Il primo ottobre a Milano – Incontro dei neo promotori della Biennale 2017

Ciao a tutti,

segnatevi sull’agenda il primo ottobre a Milano dalle 11 alle 15 per l’incontro dei neo promotori della Biennale 2017.

 

Come promotori della Biennale della Prossimità 2015 abbiamo fatto alcune scelte:

 

–  La Biennale sara effettivamente ogni 2 anni, quindi la prossima si farà nel 2017

Queste prime esperienze, la Biennale 0 e la Biennale di giugno, ci confermano la necessità di avere un tempo significativo per costruire un evento di questa portata con un metodo di territorio che sia inclusivo e partecipato. Abbiamo imparato che la sensibilizzazione e il coinvolgimento si può trasformare in partecipazione reale se rientra in una strategia la più condivisa possibile di cittadinanza attiva. A Genova si sono messe insieme oltre le istituzioni 40 realtà territoriali.

 

–  Per ogni Biennale verrà costituito un nuovo gruppo promotori

La Biennale è un prodotto collettivo, quindi è di chi s’impegna per farla, con questa logica pensiamo che per ogni Biennale sara necessario creare un gruppo di promotori. Essere promotori è un impegno che possiamo riassumere in questo modo – disponibilità a partecipare ai vari incontri di programmazione, 6-7 incontri che per comodità facciamo a Milano – disponibilità ad assumere responsabilità dirette per il buon esito della Biennale.

 

–  Da oggi alla prossima Biennale sara possibile realizzare sui propri territori attività targate Biennale della prossimità

La spinta a parlare di prossimità o a realizzare eventi di prossimità è forte e la scadenza Biennale non è in grado di rispondere a tale esigenza. Siamo convinti che nella capillarità dei territorio esistono esperienze di prossimità formale ed informale da conoscere e valorizzare e che per molte di loro non è possibile partecipare ad un evento nazionale. Per potere continuare a ragionare insieme di prossimità in attesa della prossima Biennale vi invitiamo a coinvolgerci nella programmazione dei vostri eventi locali.

 

Abbiamo individuato i 3 requisiti necessari per potere targare un evento locale come Biennale della prossimità:

–  Una richiesta di validazione inviata via mail alla segreteria

–  Una proposta operativa che concretamente promuova la prossimità e disponibilità a ragionare insieme sul programma

–  Un invito ad uno dei promotori della Biennale ad essere presente durante la manifestazione

 

Perché incontrarci a Milano? Per il piacere di costruire un prodotto collettivo!

A Milano vorremo incontrarci con chi si rende disponibile ad accompagnare la prossima Biennale della Prossimità. Piccola premessa, nella nostra storia di promotori, la Biennale non è mai stata un occasione di rappresentanza o di lobby, tutti con pari diritti hanno dato il proprio contributo ed è con questo spirito che siamo riusciti ad essere concentrati sull’obbiettivo e portarlo a termine. Intendiamo continuare a lavorare in questo modo. Con lo stesso principio chi verrà sarà coinvolto in tutto il processo.

 

All’ordine del giorno di questo primo incontro ci sarà sicuramente:

–  Riassunto delle puntate precedenti e presentazioni dei materiali di divulgazione
–  Una presentazione dei promotori 2017 e le loro disponibilità
–  L’individuazione dei criteri per la candidatura dei territori disponibili ad ospitare la Biennale.
–  La definizione della data di presentazione dei dossier di candidatura
–  La definizione della data in cui verrà scelto il territorio ospitante
–  Una bozza di organizzazione dei promotori 2017

 

Per organizzare l’incontro e definire il luogo esatto dovremo sapere in quanti siamo. Vi invitiamo pertanto a comunicarci la vostra partecipazione entro il 20 settembre.

 

Grazie a tutti di esserci stati, i promotori della Biennale 2015