OLTRE I SERVIZI. La prossimità per ritrovare la cittadinanza

system-571182_960_7201Sabato 17 giugno, ore 10, presso La Bacchetta, via Castiglione 25 – A cura del gruppo GTR – Gruppo Terapia e Riabilitazione – AUSL Bologna

SerT e comunità non bastano a dare risposte ai problemi di dipende
nze. C’è uno spazio che va oltre e che deve trovare risposte nel lavoro di prossimità per garantire piena cittadinanza a chi altrimenti rimarrebbe “fuori”. Come poter immaginare percorsi che sappiano trasformare la sofferenza del bisogno in un io desiderante che attraverso il lavoro di prossimità/comunità restituisca identità, appartenenza, cittadinanza?

Servizi e comunità, riuniti nel gruppo GTR si mettono in gioco e si uniscono in cerchio attorno alla persona nella sua fragilità. Rendendosi però conto che questo cerchio può diventare un limite, in cui sperimentiamo la frustrazione delle risposte che non si trovano mentre la persona che chiede aiuto non è più protagonista della sua esistenza. I servizi, da soli, non bastano!

Al di là del nostro cerchio ci sono mondi vitali a cui le persone chiedono di arrivare o di tornare.

E qui nasce lo slancio verso la prossimità.

Il Laboratorio si propone di riunire e mettere al confronto tutti coloro che riconoscono che i servizi proposti alla cittadinanza non bastano più, che bisogna andare oltre, rinnovarsi e rigenerarsi in ottica di prossimità.

Sarà occasione di scambio di idee, proposte partendo dalle esperienze consolidate del Gruppo Terapia e Riabilitazione di Bologna e Imola, dell’esperienza di prossimità di Arcoveggio e l’esperienza degli operatori di prossimità di Co.m.e.s. di Marradi, poi, in gruppi di lavoro, si cercherà di dare risposta alla domanda posta e gettare le basi per strumenti utili ad un lavoro condiviso che ci renda più prossimi.

Leggi i documenti sul laboratorio: Verbale 1 – Verbale 2

Programma

10.00 Apertura workshop e Registrazione partecipanti

10.30 Presentazione del Gruppo terapia e riabilitazione di Bologna e Imola (a cura di Alessandra Magnani e Feliciana Scarcelli)

Le esperienze di prossimità

  • Arcoveggio – Comunità terapeutica per le dipendenze della cooperativa Opengroup
  • Gli Operatori di prossimità di Co.m.e.s. di Marradi (a cura di Michele Massei, Claudio Baldini, Rosaria Benericetti)

11.00 Divisione in gruppi di lavoro e discussione

12.00 Plenaria conclusiva

13.00 chiusura lavori e Saluti