1 dicembre, la Biennale si presenta a Bologna

Il 1 dicembre la Biennale della Prossimità si presenta con una conferenza stampa che si terrà alle ore 17.00, presso lo Spazio Graf San Donato in piazza Spadolini 7 a Bologna. Interverranno i co-direttori della Biennale Gianfranco Marocchi e Georges Tabacchi, Caterina Pozzi che anima il gruppo dei promotori locali e l’Assessore all’Economia e Promozione della città, Immaginazione civica, Sport e Patrimonio del Comune di Bologna Matteo Lepore. L’incontro sarà coordinato da Lucia Manassi.
Non a caso questa presentazione avviene prima dell’incontro promosso dal Comune di Bologna tra i “Patti di collaborazione” tra cittadini, organizzazioni di terzo settore e amministrazione locale di Bologna, uno degli esempi di prossimità che la Biennale si propone di valorizzare.

 

E dal 1 dicembre sarà anche possibile iscriversi alla Biennale della Prossimità 2017. A questo proposito si ricorda che:

  • la quota di iscrizione è pari ad Euro 150 e deve essere versata con bonifico sul conto intestato a “Biennale di Prossimità” – IBAN IT51I0501802400000000233959;
  • gli iscritti, entro il 28 febbraio 2017, potranno proporre delle iniziative specifiche che si candidano ad organizzare nell’ambito della Biennale (es. un incontro tematico, un torneo sportivo, ecc.);
  • gli iscritti, entro il 30 aprile, potranno prendere parte attiva alle iniziative in calendario e in particolare avere uno spazio dove raccontare la propria esperienza di prossimità;
  • è comunque possibile iscriversi sino all’8 giugno ed essere comunque inseriti nelle forme di comunicazione online che raccoglieranno tutte le esperienze degli presenti nella Biennale della Prossimità.

Spazio Graf San Donato