Venerdì 17 maggio, ore 9.30 – 12 

Animato da CSV Taranto

 

Un momento di Scambio tra giovani e adulti prossimi ai giovani, per andare al di là delle facili interpretazioni del mondo giovanile e stupirsi ancora della capacità generativa di una generazione bistrattata. Partendo dall’esperienza di scambio sui temi della prossimità, realizzata il giorno prima dagli studenti coinvolti nel progetto Giovani in Volo del C.S.V. di Taranto.

PROGRAMMA

Intervento introduttivo di Andrea Salvini – professore di sociologia generale dell’Università di Pisa – attraversando  quello che sul territorio si muove sulle politiche giovanili, la solidarietà, il lavoro, l’imprenditorialità, la formazione e l’Europa, si proverà a capire cosa si è già imparato e andrebbe implementato e cosa c’è ancora da innovare e sviluppare.

Tiziana Ferrittu faciliterà i lavori del tavolo.

Fabrizio Oliva studente della LUMSA sezione EDAS Taranto garantirà l’attività di reportistica.

DA DOVE PARTIREMO: Andrea Salvini, dialogando con una rappresentanza degli studenti e dei volontari che il giorno prima hanno partecipato all’evento finale di Giovani in Volo e porteranno le loro idee di prossimità, cercherà di dire la sua sulla situazione giovanile in Italia e sulla prossimità in un mondo globalizzato.

Esperienze:

  • Politiche e Strumenti Regionali di supporto alla crescita dei giovani pugliesi, Paolo D’Addabbo, Marica Girardi e Silvia Sivo dell’Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione della Regione Puglia – ARTI
  • Progetto Policoro Puglia, Rossella Carmignano e Federica Carbotti – Animatrici di comunità
  • Summer School “Costruttori di un modello di sviluppo sostenibile”, Prof.ssa Francesca Paola Marcoleoni del Centro di Cultura “G. Lazzati” dell’Università Cattolica – di Taranto, Coordinatrice organizzativa
  • Simona Internò e di alcuni partecipanti alla Summer School Scuole Superiori e al Festival dello Sviluppo Sostenibile e alle passate edizioni della Scuola rivolta a giovani di età compresa tra i 18 e i 30 anni.

 CHE COSA ATTRAVERSEREMO:

  • Alcuni adulti prossimi ai giovani presenteranno quello che sul territorio si muove sulle politiche giovanili, la solidarietà, il lavoro, l’imprenditorialità, la formazione e l’Europa.
  • Tutti i partecipanti racconteranno le loro esperienze prima in un momento informale – Il gusto della con – fusione …importante qui portare materiali di qualsiasi tipo per scambiarli con gli altri partecipanti! – e poi in un momento più strutturato dove ognuno sarà invitato a scrivere su dei post it in merito al tema dei giovani COSA/COME ABBIAMO GIA’ IMPARATO e COSA/COME INNOVARE, per poi discuterne tutti insieme

COME CI SALUTEREMO: Tutti i partecipanti saranno invitati a fare delle fotografie dei cartelloni che risulteranno dai lavori e si impegneranno a prendere almeno uno spunto da quanto emerso. Il C.S.V. si impegnerà a fornire a tutti i partecipanti il report della mattinata.

AGGIORNAMENTO: LE PROPOSTE DEI GIOVANI SUI TEMI DELLA BIENNALE