Scrivi, posta, fotografa! Volontari e protagonisti della Biennale della Prossimità

La Biennale della Prossimità la facciamo tutti insieme! (per cui serve l’aiuto di tutti per non disperdere il patrimonio che insieme sapremo creare!)

La Biennale della Prossimità produrrà pensieri, testimonianze, volti, emozioni. Vorremmo che tutti noi e anche chi non potrà essere presente possa fruirne nel tempo, così che resti traccia di quello che faremo. Per questo è necessario che ci siano persone che volontariamente diano la disponibilità per:

  1. verbalizzare i gruppi di lavoro del venerdì 16/6 mattino (I TEMI) e i LABORATORI del sabato 17/6 mattino;
  2. animare il racconto della Biennale della Prossimità durante tutto il suo svolgimento attraverso i Social network (15-16-17-18 giugno): twittatando, postando su facebook, inviando istantanee su Instagram e con ogni altro sistema che la fantasia ci suggerirà;
  3. fotografare e riprendere con video (o, se vi fossero degli artisti, disegnare) i momenti più significativi della nostra Biennale, durante tutto il suo svolgimento.

Chiediamo di comunicare la propria disponibilità entro il 15 aprile scrivendo a biennaleprossimita@gmail.com (nome e cognome, contatto telefonico, per quali funzioni ci si rende disponibili e in quali giorni della Biennale (15-16-17-18 giugno).

Forza con le disponibilità! E’ un modo per mettersi a servizio e soprattutto per vivere la Biennale della Prossimità da protagonisti!
(e, se possibile, spargete la voce! Grazie!).

la biennale della prossimità

A proposito: le foto della prima edizione di Genova come questa e tante altre nonché i video che trovate su http://prossimita.net sono nati così, da chi ha vissuto quel momento con entusiasmo. Questa volta, organizzandoci, possiamo fare anche meglio!